Donne Profondamente attraenti

solo scarpe rosse

DONNE profondamente attraenti

Come le donne pensano, sentono, parlano e agiscono.

Il pensiero femminile è sicuramente influenzato dalla cultura, età, e condizione sociale. E dobbiamo comunque generalizzare a meno che io come coach, psicoterapeuta, non vi racconti le storie private di Elena, Annalisa, Roberta o….

Non vi parlerò nemmeno di femminicidi, massacri e violenze, aberrazioni varie di cui anche la TV ci inonda.

Che sono purtroppo per mano maschile e conseguenza gravissima della confusione che sia gli uomini che le donne perpetrano giornalmente senza valutare che il costo della risposta è grave per tutti.

Confusione di ruoli, aggressività coltivata fin da bambini, subita e infine restituita, “dislocata” come si dice (fai pagare ad altri ciò che hai subito), fatta scontare prima o poi.

Era una persona normale….dicono, sembrava tanto innamorato della moglie…., e poi diventa un pazzo scatenato che fa stragi. Come mai? Non crediamoci, non è davvero all’improvviso. Tutto ciò è reazione, conseguenza di abusi subiti, non risolti e consumati da piccoli tra le pareti domestiche, insoddisfazione, incapacità di reagire allo stress, alle fatiche del mondo, alla fame di tutto.

Piuttosto parlo di una donna che nella condizione di vita sociale media italiana, che è quella a cui meglio posso fare riferimento, trova una qualche collocazione come madre, moglie, compagna, lavoratrice,  innamorata a volte  del suo uomo.

Qualcuno dirà se lui la vuole, se non la tradisce, se non l’ha appena abbandonata, se corrisponde, se la rispetta. Diciamo anche che sia viceversa.

Perché la bilancia pesa in uguale misura.

Certo è che infine, ciò che vediamo è un mondo maschile aggressivo e violento, quello che uccide. Che le donne si possano meglio conoscere e difendere, se l’educazione sarà mai intesa e agita in questo senso.

Imparare a farsi rispettare e ad essere culturalmente forti, valorizzarsi, dare valore agli altri, usare un linguaggio davvero femminile…….,educato, appropriato, non  sguaiato, e non violento.

Mamme, insegnanti, che educano e insegnano l’ambizione ad essere, oltre che belle e magre, ben vestite, anche equilibrate, ad avere obiettivi forti, a coltivare valori di vita, a sognare, a diventare donne, coi tacchi a spillo e, attraenti profondamente.

 

 

 

Lascia un commento